Ci fidiamo solo dei risultati !

  • lezioni di pianoforte
  • lezioni di violino
  • scuola di musica
  • lezioni di canto

I docenti

docente di pianoforte

Curriculum Luana Scavuzzo (Direttrice e docente di pianoforte principale)

Luana Scavuzzo è nata a Bari nel 1978.
Vincitrice di noti concorsi pianistici nazionali e internazionali (Osimo, Lamezia Terme, Moncalieri, Taranto, Sulmona, Massafra), Luana Scavuzzo si è formata sotto la guida di Flavio Peconio e Rosario Mastroserio, diplomandosi col massimo dei voti presso il Conservatorio N. Piccinni di Bari.
Ha frequentato e terminato, ottenendo il massimo dei voti e la lode, il master universitario Il solista e l'attività concertistica presso il Conservatorio N.Piccinni di Bari. Si è perfezionata con i maestri Valfrido Ferrari e Pierluigi Camicia e si é esibita in concerti molto apprezzati, dedicati a diversi compositori del ‘900 quali Dohnànyi, Moszkowski, Stravinsky, Martucci, ad Otranto, Cividale del Friuli, Accademia del Teatro alla Scala, Padiglione d’Arte Contemporanea di Milano, Circolo Unione del Teatro Petruzzelli di Bari, Fondation Bell’Arte di Braine l’Alleude (Bruxelles), conservatorio di Praga, Ecole Normale de Musique de Paris Alfred Cortot.
Ha di recente eseguito in prima nazionale, gli Sketches a 4 mani di V.Gavrilin presso il Circolo Unione del Petruzzelli di Bari, riscuotendo unanimi consensi di pubblico e critica. Svolge inoltre un'intensa attività didattica che le ha dato la possibilità di vedere i suoi allievi vincitori di numerosi concorsi nazionali ed internazionali e di aggiudicarsi importanti premi per la didattica (diploma d'onore concorso internazionale di Massafra 2008, premio Maestro d'Italia 2009, premio speciale per la didattica San Nicola giovani 2010, premio speciale per la didattica per il maggior numero di primi premi assoluti Trani 2011). E' stata inoltre invitata a far parte della commissione di alcuni tra i più importanti concorsi musicali pugliesi tra cui Premio Italia e Sarro Musica Children 2012. In seguito alla decisione di approfondire i propri studi musicali, nel 2013 consegue col massimo dei voti e la lode, la laurea specialistica in pianoforte solistico presso il Conservatorio N.Piccinni di Bari.

Claudia Capurso
docente di pianoforte principale e materie musicali di base per l'infanzia

Claudia Capurso, nata a Trani nel 1983,ha conseguito il Diploma Accademico di I e II livello con il massimo dei voti e la lode in Pianoforte Solistico presso il Conservatorio di Musica "N. Piccinni" di Bari, sotto la guida del M* Maurizio Matarrese.

Ha frequentato numerosi corsi di perfezionamento e masterclass tenuti tra gli altri dal M* Maurizio Matarrese, M*François Joël Thioller, prof.ssa Marisa Somma, Piero Rattalino, e a concorsi nazionali e internazionali sia come solista che in duo pianistico. In veste di esecutrice solista, in duo pianistico e in formazione da camera, ha partecipato a numerose iniziative patrocinate dal Conservatorio di Musica"N. Piccinni" di Bari quali: La storia della musica dal 1600 al 2000, le sonate per pianoforte di Prokofiev, le Danze slave per pianoforte a 4mani di Dvorak, i preludi di Debussy, Schubert: il viandante nel cammino della conoscenza. Svolge un'intensa attività concertistica presso importanti associazioni quali: Amadeus (Casamassima), Va.Cul.Po (Ba), Accademia Federiciana (Andria), Associazione Culturale "Giovanni Colafemmina" (Acquaviva).

Nel 2010 si laurea col massimo dei voti e la lode presso l' Università del Salento, Facoltà di Conservazione dei Beni Culturali, a Lecce. E' attualmente iscritta al Master di I livello"Il Solista e l' attività concertistica" presso il Conservatorio "N. Piccinni" di Bari.

Apri la vetrina

Michele Sgaramella
docente di pianoforte e solfeggio

Michele Sgaramella nasce a Bari nel 1982, laureato con il massimo dei voti e la lode, ora specializzando in Pianoforte solista presso il Conservatorio N. Piccinni di Bari sotto la guida del Maestro Maurizio Matarrese. Ha partecipato a corsi di perfezionamento e master con diversi docenti: Maurizio Matarrese, Aquiles delle Vigne e Francois Joel Thiollier.
Ha frequentato e terminato, ottenendo il massimo dei voti e la lode, il master universitario “Il solista e l'attività concertistica” presso il Conservatorio N.Piccinni di Bari. Ha partecipato, in veste di esecutore, a diverse iniziative organizzate dal Conservatorio N. Piccinni quali: La storia della musica nella storia dal 1600 al 2000, le sonate per pianoforte di Prokofiev, Danze slave per pianoforte a quattro mani di A. Dvorak, Musicisti di ieri e di oggi (Prima esecuzione assoluta del pezzo "Pianefforte 'e notte" del compositore Antonio Andriani), prima esecuzione assoluta del pezzo "Dieci microvariazioni su una filastrocca infantile" del compositore Biagio Putignano, BeatOnto Jazz Festival.
Risultato vincitore di numerosi concorsi nazionali ed internazionali quali: Pietro Argento, Don Matteo Colucci, Capitanata, Igor Strawinsky.
Svolge un'intensa attività concertistica presso importanti associazioni: Ravello Music Society (SA) e Va. Cul. Po. (BA). E' iscritto inoltre al corso ordinario di Composizione principale presso il Conservatorio N. Piccinni.

Apri la vetrina

Claudio Suriano

docente di chitarra moderna

 


Nasce a Trani il 28 Settembre 1991. Inizia a studiare chitarra nel 2002 presso la scuola di
Musica “Il Giardino dei Suoni” di Andria con i maestri Rino Inchingolo e Emanuele
Paradiso. Con quest’ultimo continuerà a studiare privatamente chitarra pop-rock.
Da Ottobre 2012 a Aprile 2013 segue a Portici (NA) il laboratorio di musica d'insieme con il
M° Sergio Di Natale. Successivamente ripete quest’esperienza a Bari da Ottobre 2013 a
Marzo 2014 studiando musica d’insieme con il batterista Pierluigi Villani e il pianista
Donatello D’Attoma.
Il 1 Febbraio 2016 si diploma al Saint Louis College Of Music di Roma in Chitarra Jazz con
il massimo dei voti. Al Saint Louis studia con: Nico Stufano, Antonio Solimene, Vincenzo
Presta, Claudio Ricci, Emanuele Friello, Claudio Colasazza, Simone Maggio, Cristiano
Mastroianni, Carlo Mezzanotte.
Attualmente è al I anno del Corso di Laurea di II Livello in Chitarra Jazz presso il
Conservatorio E. Duni di Matera.
Ha partecipato a diversi workshop e seminari tra cui: Scott Henderson, Marcello Rosa, Joe
LaBarbera, John Patitucci, Danilo Perez, Umberto Fiorentino, Sheila Jordan, Agostino
Marangolo, Scott Colley, Antonio Sanchez, Sergio di Natale, Massimo Moriconi, Fabio
Zeppetella, Aldo Bassi, Riccardo Arrighini, David Biney, Orlando Le Flaming, John
Escreet, Kurt Rosenwinkel, Justin Faulkner, Maria Neckam, Aaron Parks, Eric Revis,
Rosario Giuliani, Maurizio Rolli, Dino Fiorenza, Vincenzo Maurogiovanni, Gianni Bardardo,
Saturnino, Enrico Pieranunzi, Dave Liebman.
Membro del gruppo Drem’s Project, ha occasione di suonare in vari contesti in tutto il
territorio nazionale. I Drem's raccolgono anche alcuni premi:
- Vincitori del premio Tavagnasco Rock del contest “Senza Etichetta 2012” tenutosi a Ciriè
(TO) e presieduto dal M. Mogol, che permette loro di suonare al Festival Tavagnasco
Rock 2013.
- Tra i primi 16 del contest Contestiamo 2014 del live club romano Contestaccio (che vede
nelle preselezioni più di 300 band da tutta Italia).
- Vittoria del "Murgia Music Contest" che ha permesso la band di aprire Goran Bregovic a
Bitonto il 14 Luglio 2014 davanti ad un pubblico di 15000 spettatori;
- Finale del contest nazionale "Premio Donida 2014" con esibizione al Memo Club di
Milano.
La band ha pubblicato un album a fine 2013: “Seven: Live Session”
Con i Drem's ha partecipato a numerose rassegne di rilievo oltre a quelle su citate: May
Be Festival 2014, Murgia Wave 2015, Gianduia Reggae Explotion 2015 a Moncalieri (TO),
One Love Festival a Latisana (UD), Cusano Talk Festival 2015 e 2016 a Cusano Mutri
(BE)
Inoltre è l'organizzatore dei tour estivi 2015 e 2016 che ha portato a suonare la band oltre
che nei festival già elencati, anche in vari locali e live club in tutta Italia (Dazibao a
Tortona, Reggae Station a Cesenatico, Holzhaus Bavarese a Isernia, Utopiko a Firenze,
Contestaccio a Roma)
Da Settembre 2014 collabora con l’Associazione culturale Asincrono di Andria, con cui ha
lavorato per lo spettacolo “Senza Orario Senza Bandiera” (dal cantautorato genovese ai
New Trolls) e “La buona novella” suonando con Domenico Cartago, Fabiano Cirulli,
Mimmo Campanale, Michele Ciavarella, Savio Vurchio, Pako Baldassarre, Ruggiero
Bruno.

 

Curriculum Domenico Savino (docente di batteria e percussioni)

Nasce a Bari il 21 l 12 l 1985. Si affaccia al mondo della musica nel 2005 facendosi guidare dal Maestro Pietro Notarnicola ed in seguito dal M. Michele Acquafredda. Nel 2014 ottiene il Diploma di conservatorio in "Strumenti a percussione" al culmine di 8 anni sotto la guida del M. Beniamino Forestiere. Partecipa a numerosi seminari e corsi di batteria tra i tanti quelli tenuti dai Maestri: Maurizio dei lazzaretti, Bruno Farinelli, John Favìcchia, Alfredo Golino. Partecipa al Seminario di Timpani del M. Stefano Baldoni, a quelli di batteria tenuti dai maestri Maurizio dei lazzaretti, Horacio el Negro Hernandez, e alla masterclass di batteria tenuta dal M.Steve Smith, di marimba dei maestri N. J. Zivckovic, F. Lattanzi, di congas dei maestri G.Hidalgo, G. Imparato, C. Marzo, di Tammorra tenuto dal M.S.Ottomano. Segue gli insegnamenti del M. Maurizio Lampugnani nello studio di percussioni come: Congas e Djembè. Collabora attivamente con numerosi gruppi musicali pop rock ed è parte integrante di vari progetti: "Pietro Nota e AbOrigine" con Pietro Notarnicola, Giuseppe Paradiso e Marco Scazzetta, un mix di elettronica, voci e percussioni del tipo: bidoni, catene, bastoni, cerchioni di macchine, taniche di petrolio; "Uduchà", gruppo di stampo brasiliano nel quale impara le tecniche e le ritmiche dei principali strumenti a percussione brasiliani ( Surdo, Controsurdo, Repenique, Tlmbao, Tambourrine ... ) e col quale procede nel 2010 all'incisione del disco "Satellite Artificiale" e nel 2012 di" Non vengo da Bahia", facendo così le prime esperienze di registrazione in studio e affronta tour nazionali con la partecipazione del percussionista di fama internazionale Tony Esposito; "ContraltoAcusticDuo", duo da pianobar, nato dalla perfetta collaborazione con la pianista, cantante Lucia Castellaneta e nel quale utilizza svariate percussioni che comprendono: due Congas, Djembè, Udu, Rullante, Sonagli, Campanacci e Clave a pedale, Piatti, Chiames di vari materiali ed Effettistica; “Tolotto 3.0” quartetto reggae, del quale è batterista ed in quanto tale si impegna nell’arrangiamento di brani dell’autore Domenico Daddabbo. Nel 2011 collabora con musicisti provenienti da esperienze spagnole, tra i quali il suddetto Daddabbo e si impegna alla formazione di una Street Band: "ASSURD Batukada", percussionisti a passeggio, completamente basata sulle percussioni, in essa si impegna nella stesura dei brani, nella direzione e nella formazione dei percussionisti, nella costruzione degli strumenti e in numerose esibizioni al sud Italia. È batterista dei “Lorenzo Positivo" cover band di Jovanotti attiva sul territorio italiano e dei “ Suset quartet ”. Ha collaborato e collabora con numerosi noti Musicisti della scena Barese tra cui Antonio da Costa, Gerardo Spinelli, Emanuele Manzo, Andrea Manghisi, F.lli Guarini, Bianca Lopez, S.Ottomano, l. Castellaneta. G. Aceto, W. Di Serio, Michele Acquafredda,Pietro Notarnicola, Maurizio Lampugnani ( Uduchà ), Nico Panarale, Nico Schirone, Gianni Binetti ( Banda elettrica ), M. Marzella, Diosvany Hernandez, Ignazio Cascarano, Mojito'Swing Band, esibendosi in numerose piazze e club pugliesi.
Pubblicazioni: - Cd "Satellite Artificiale" nel 2010 con Uduchà; - Cd "Non Vengo da Bahia" nel 2012 con Uduchà, prodotto da “Stranamente music”; - Metodo di batteria per bambini "Drum Kids" pratico ed innovativo.

Apri la vetrina

Gianluca Aceto
docente di basso elettrico

Nato a Bari, il 25 Luglio del 1987, sin da piccolo si avvicina alla musica grazie al padre e alla sorella entrambi musicisti. All’età di 10 anni decide di iscriversi a scuola di musica “Il Pentagramma” dove per 2 anni studia pianoforte classico con Gianna Montecalvo e per 2 anni pianoforte pop e jazz con Renato Falaschi.
Poco dopo decide di intraprendere lo studio del basso elettrico da autodidatta, sfruttando il bagaglio musicale acquisito nei precedenti anni di studio. Questo percorso lo porta ad iscriversi all’età di 21 anni al “Conservatorio di musica di Bari Niccolò Piccinni”, nella classe di Musica Jazz, per approfondire lo studio teorico pratico del proprio strumento, della composizione e dell’arrangiamento. Sotto la guida del Maestro Maurizio Quintavalle termina il corso di studi il primo Marzo del 2012, ottenendo la Laurea di Primo Livello in Musica Jazz, con votazione 110/110 con lode.
Nel frattempo partecipa a diverse clinics sul basso elettrico: Tom Kennedy, Hadrien Feraud , Dominique Di Piazza, Federico Malaman, Maurizio Rolli, Eric Marienthal , Massimo Moriconi, , Dario Deidda, Mariano Barba, Dino Fiorenza, Saturnino, Gianni Bardaro, Pierluigi Balducci. Collabora con diversi musicisti della scena musicale barese Fusion, Funk, Pop, Rock, Jazz, Cantautorale, con i quali è stato impegnato in diverse registrazioni in studio.

La passione per la musica a 360 gradi lo spinge oltre i limiti di classificazione di genere e stile, partecipando a diversi progetti, tra i più disparati generi musicali, dal cantautorato alla musica brasiliana con gli Uduchà, gruppo con il quale incide un disco dal nome "Non vengo da Bahia" edito per la Stranamente Music S.a.s. Bassista / Contrabbassista stabile dal 2014 della compagnia "Nikolaus Production" con la quale gira la puglia con diversi spettacoli teatrali.

 

Tra i progetti Jazz/Fusion più attivi nel panorama pugliese ricordiamo la "FillFusionBand", con cui partecipa a ben tre edizioni dello "Jonio Jazz Festival" 2012 / 2013 / 2015. Il 29 Febbraio 2012 si esibisce al fianco di Tom Kennedy ed Eric Marienthal accompagnati da Ale Napolitano ed Ettore Carucci per l'apertura del tour Europeo dello stesso quartetto.

Si esibisce al "Peperoncino Jazz Festival" col quartetto del chitarrista Vincenzo Cristallo, eseguendo brani inediti tratti dall'ultimo lavoro discografico del chitarrista "The Human Being".

Tra le collaborazioni più importanti ricordiamo quella dello scorso 22 Aprile al fianco di Dennis Chambers (Santana, Mike Stern, James Brown) per lo Jonio Jazz Festival assieme alla Jazz Fusion Band, Nicola Pannarale alle tastiere, Mike Lovito alla tromba, Gianfranco Menzella al sax. In occasione della stessa data tra il pubblico è presente anche il batterista Phil Maturano, ospite a sorpresa con il quale si esibisce in una jam di quasi mezz'ora.

 

Dal pop al cantautorato, dal jazz al rap, proprio quest ultimo è il genere di riferimento dell'ultimo lavoro discografico insieme ai "Think About It". Un collettivo Hip Hop nato a Bari nel 2013 con l'intento di fondere il genere principale alle radici personali di ognuno dei componenti e alla esperienza live di puro stampo Jazz/Rnb . Da subito iniziano a prendere fiducia con il palco partecipando a numerosi contest come il Locus Talent 2014 di Locorotondo che permetterà loro di esibirsi al Meeting Delle Etichette Indipendenti dello stesso anno. A giugno del 2014 pubblicano in maniera totalmente autoprodotta il loro primo Ep, dal titolo "Sulle Grate" (Spotify:http://spoti.fi/1p43DBH). I numerosi cambi di Line-Up avvenuti nel corso degli anni rendono i Think About It un collettivo più che una band vera e propria : una Crew unita dalla stessa idea e dalla stessa voglia di fare al servizio della musica. Il 6 Maggio esce in tutti i negozi di musica e digital store il primo disco ufficiale dal titolo "In secondo piano" .https://www.facebook.com/thinkaboutitmusic/timeline.

 

Tra le collaborazioni più significative ricordiamo alcune tra le più importanti con

Dennis Chambers, Eric Marienthal​, Tom Kennedy​, Phil Maturano, Riky Portera, Alex Napolitano, Iskra Menarini, Tony Esposito, Tanya Michelle, Gianfranco Menzella, Rocco Ventrella, Gino Palmisano, Pino Mazzarano, Francesco Paolo Luiso, Gianni Binetti, Michele Acquafredda, Maurizio Lampugnani, Nicola Schirone, Gianni Rosini, Costantino Ladisa, Marco Paterno, Diosvany Hernandez Marino, Alex Milella, Deborah Johnson, Mario Rosini, Vincenzo Cristallo, Mike Lovito, Egidio Stigliano, Beppe Fortunato, Uduchà, Think About It, Walter Forestiere, Damian Chappotin, Nicola Pannarale, Vito Pesole, etc.

 

​http://giangy1987.wix.com/acetogianluca

Apri la vetrina

Mara Caragiulo
docente di chitarra

Maria Caragiulo è nata a Mola di Bari il 13 Aprile del 1983.

Ha conseguito il Diploma tradizione in chitarra classica presso il Conservatorio “N. Piccinni” di Bari, sotto la guida del M° Marco Vinicio Carnicelli.

Ha frequentato numerosi corsi di perfezionamento e masterclass tenuti dai Maestri Lorenzo Micheli, Marco Carnicelli, Giulio Tampalini.

Ha conseguito il Master di I Livello in “Musica Applicata” (tecnologie multimediali, editoria e web, pubblicità, teatro, cinema e videogiochi) con una tesi in Musica applicata al cinema dal titolo” Il ruolo della Musica nel film Aleksandr Nevskij”.

Nella stagione concertistica 2005/06, ha preso parte all’iniziativa del progetto “Musica in Periferia” promosso dalla Fondazione Lirico Sinfonica Petruzzelli e Teatri di Bari in collaborazione con il Conservatorio N. Piccinni.

Dal 2006 collabora attivamente con il gruppo “SoundGirls” diretto dal Maestro

Michele Consueto, sia in qualità di solista che accompagnatrice.

Con il gruppo si è esibita in concerti molto apprezzati proponendo un repertorio che spazia dall’opera lirica alle colonne sonore da film. Con lo stesso ha vinto il 1° premio al concorso di musica “Igor Strawinsky” di Bari e il 2° premio al II°Concorso Nazionale “Euterpe” di Corato.

E' stata inoltre invitata a far parte della commissione del concorso musicale Premio Italia 2012 tenutosi a Barletta.

Ha lavorato in numerose scuole di musica ed Associazioni musicali, tra le altre: “Musicando” e “ Università della Terza Età” di Mola di Bari, “Parco delle Fiabe” di Bari, “Accademia Hamadeus” di Bari.

Apri la vetrina

Curriculum Luigi Nardiello (docente di canto)

Nato ad Acquaviva delle Fonti (Ba) nel 1984, si avvicina alla musica attraverso lo studio del pianoforte. Diplomato brillantemente in Canto Lirico presso il Conservatorio di Musica "Nino Rota" di Monopoli. É stato allievo effettivo del Corso di Formazione per cantanti lirici “Dal Belcanto al Verismo” con il M°Anna Vandi, Lirica Sperimentale 2007/2008.

Ha seguito il Master di Formazione di I livello sul metodo Estill International VoiceCraft con Elisa Turlà e Alejandro Martinez. Ha collaborato con orchestre di prestigio come l'orchestra della Polizia di Stato, l'Orchestra Sinfonica della Provincia di Bari, la Jazz Studio Orchestra. Ha debuttato interpretando il ruolo di Schaunard ne "La Bohème" di G.Puccini sotto la direzione del M° Vito Paternoster. Ha preso parte nell'opera comica "Il Principe Porcaro" di Nino Rota diretta dal M° Nicola Scardicchio con la regia di Teresa Ludovico rappresentata presso il Teatro Kismet di Bari nel 2005 e il Repertory Theatre di Birmingham (The Swineheard Prince) nel 2007.

Ha interpretato il ruolo comico di Crisantemo nell'operina inedita "I fiori della piccola Ida" di E.Tritto con la direzione del M°Achille Lampo. Ha debuttato con la Fondazione Lirico Sinfonica Petruzzelli nel "Barbiere di Siviglia" di G.Paisiello interpretando i ruoli dello Svegliato e del Notaio sotto la direzione del M° G.Goffredo con la regia di Francesco Esposito presso il Teatro Kennedy di Fasano e il Teatro Comunale di Corfù (Grecia). Ha interpretato il ruolo di Norton nella “Cambiale di Matrimonio” di G.Rossini. Ha ricoperto i ruoli di Fiorello e dell'Ufficiale nel “Barbiere di Siviglia” di G.Rossini sotto la direzione del M° M.Marvulli. Ha interpretato il ruolo di Bastiano nell'opera comica in un atto “Bastiano e Bastiana” di W.A. Mozart all'interno del Festival Latilla. Per la stagione 2010/2011 del Teatro “G.Rossini” è stato Bruschino Figlio e il Commissario nel “Signor Bruschino” di Rossini. Ha interpretato il ruolo del Genio dell'Anello nell'opera “Aladino e la lampada magica” di N.Rota (2011) , Avvocato Blind e Dottor Falke nell'operetta “Die Fledermaus – Il pipistrello” (2012) di J.Strauss presso il Conservatorio di Musica N.Rota di Monopoli. Per la giornata della memoria 2008 "Shoah - Musica per ricordare" ha eseguito un ciclo di Lieder di Pavel Haas su poesie cinesi per voce e pianoforte. E' stato solista nella Via Crucis di Serafino su versi di Metastasio e nello Stabat Mater di T.Traetta. Nella primavera 2008 ha cantato per la Prima Edizione "LibrArte" presso il salone degli affreschi del Palazzo Ateneo di Bari e nei concerti "Musica in Periferia" per la Fondazione Petruzzelli. E' stato Solista nel Misere mei Deus due cori obligati di L.Leo e nella Via Crucis di Listz. Come artista del coro ha preso parte al Misteryum Chatolicum di Nino Rota, alla Fantasia per pianoforte, coro e orchestra op.80 di Beethoven, al Requiem di Mozart in D minor KV 626, alla Messa per l'Incoronazione di Luigi XVIII di Cherubini, al Miserere mei Deus a due cori obligati di L.Leo, alla Cavalleria Rusticana di P.Mascagni, al Saint Nicholas di Britten, allo Scoiattolo in Gamba di Nino Rota, alla Missa Brevis di Samale, ai Carmina Burana di C.Orff, alla Missa Brevis in D di W.A.Mozart, al Te Deum di Purcell presso l'Auditorium Conde Duque di Madrid, alla Petite Messe Solennelle di G.Rossini, all'Orfeo ed Euridice di Gluck, ai Gran Galà di Cori Lirici e al Rigoletto di G.Verdi per la stagione estiva 2008 del "Molise all'Opera" diretta dal M°Michele Gennarelli. Per la stagione estiva 2009 del “Molise all'Opera” alla Cavalleria Rusticana di P.Mascagni, all'Elisir d'Amore di Donizetti e alla Traviata di G.Verdi dirette dal M° Pasquale Menchise, al Nabucco di G.Verdi presso il Teatro Savoia di Campobasso. Per la stagione lirica 2009 del Teatro Rendano di Cosenza partecipa a “I Pagliacci” di R.Leoncavallo e “Maria Olivares” di D. Giannetta diretti dal M° D. Agiman. Dal 2009 al 2012 Solista per l'Orchestra di Fiati di Palazzo San Gervasio diretta dal M°Michele Lapolla. Corista e Solista nelle formazioni ClassiCalls e Calls&Shout dirette dal M°Andrea Gargiulo. Nel 2004 è stato uno dei protagonisti del Musical “Joseph and the Amazing Technicolor Dreamcoat” di A.L.Webber con la regia di Lino Cavallo. Nel 2006 ha cantato nel Musical inedito “Eleven the Musical” con Mario Rosini rappresentato in prima assoluta al Festival dei Mondi di Andria.

Nel 2009 ha interpretato il ruolo protagonista dell'Autore nel Musical inedito “Annabella nel paese.. del meraviglioso Musical” con Annabella Giordano. Nel 2009 è stato uno dei protagonisti del Musical “I promessi sposi” con la regia di Claudio Insegno e la Breathing Art Company di Simona DeTullio. In occasione della festa del 1 Maggio 2009 e della rassegna estiva “L'Acqua in Testa” è stato corista del noto Artista pugliese Caparezza. Dal 2011/2013 Compagnia Corrado Abbati Inscena Produzioni

• Benny in Bulli e Pupe (Guys and Dolls, F. Loesser)

• Falke and Blind in Il Pipistrello (J. Strauss)

• Basilio in Il Paese dei Campanelli (C. Lombardo, V. Ranzato)

• Dupont in Can Can (C. Porter)

• Camillo de Rossillon in La Vedova Allegra (F. Lehàr)

Attualemente per la Giulia Eventi production è Antonio Mirabile (cover Tommaso Fiore) in

“America il Musical” di Simone Sibillano e Guido Cataldo.

Apri la vetrina

Raffaella Montini
docente di canto e laboratori musicali 0-3 anni

Raffaella Montini ha iniziato lo studio del canto con il mezzo soprano Masako Tanaka Protti per poi diplomarsi in canto lirico presso il Conservatorio “G.Nicolini” di Piacenza nella classe di canto diretta da Maria Laura Groppi.

Ha collaborato a rappresentazioni di spettacoli teatrali per le scuole, come Hansel und Gretel di Humperdinck, L’amor mugnaio di G.Nicolini al teatro Municipale di Piacenza ed è stata poi scelta dal Conservatorio di Parma per il Requiem di Mozart del quale sono stati registrati cd e dvd.

Ha debuttato le opere La serva padrona e Il Maestro di musica di Pergolesi al fianco del baritono Romano Franceschetto; ha debuttato il ruolo di Oscar in Un ballo in maschera di G.Verdi.

Dal 2008 è stata protagonista nelle operette come La Vedova Allegra, Ballo al Savoy, Al Cavallino Bianco, Madama di Tebe, Il Paese dei Campanelli, Il Pipistrello; e musical come My fair lady, Hallo Dolly, Can Can e Bulli e Pupe allestite dalla Compagnia d’operette Corrado Abbati.

Premiata dal soprano Tiziana Fabbricini in una serata di gala per giovani talenti ha poi partecipato al concerto in onore del famoso baritono Bruson. In seguito ha affiancato il noto tenore Filianoti in un suo concerto.

Ha seguito alcune master class sulla vocalità belcantistica e barocca.

E’ stata finalista in vari concorsi nazionali, tra cui il premio “Gianni Poggi” riscuotendo il consenso del pubblico e della critica.

Mariateresa Primo
Docente di violino

Nata a Bari nel 1981 inizia lo studio del violino all’età di 11 anni sotto la guida di Laura Vitale.

Si perfeziona successivamente con Giovanni Zonno, Giorgio Trkulja, Leonardo Micucci, Franco Cristofoli e si diploma presso il Conservatorio “N. Piccinni” di Bari con il massimo dei voti e la lode sotto la guida del M° F. Mezzena.

Consegue nel 2012 il Diploma di II livello in Violino (Indirizzo Solistico) nella classe del M. Franco Mezzena con il massimo dei voti e la lode.

Consegue sempre nella classe di violino di F. Mezzena, il Diploma triennale di alto perfezionamento presso l’Accademia Superiore “Città della Musica e del Teatro” di Penne (Pescara).

Affianca all’attività musicale l’interesse nei riguardi della figura professionale del Counselor, nell’ambito della Didattica della Comunicazione.

Si laurea nel 2006 presso la Facoltà di Scienze dell’Educazione (Università degli studi di Bari), indirizzo “Esperti nei Processi di Formazione”, con voti 110 e Lode, discutendo una Tesi in Filosofia Morale dal titolo “La cura dell’anima nella società post – moderna”.

Consegue nel 2008 il Master triennale in “Counseling in Didattica della Comunicazione” presso il Centro “Energheia” di Bari.

La sua formazione musicale spazia dalle collaborazioni in qualità di corista con il Coro “Polimnia” diretto da R. Cianciotta (dal 1996 al 2002), a quelle in qualità di Maestro di Palcoscenico nelle rappresentazioni de “Il Piccolo Spazzacamino” di Britten diretto dal M° V. Clemente (2001).

Con il Coro “Polimnia” ha inciso il “Miserere” di T. Traetta (2000) e il brano “Exulum Maerores” (Il Lamento dell’Esule inserito nel CD “Profili” del 1997) di V. Anselmi, entrambi per la Casa Discografica “NEA”.

Con lo stesso coro ha eseguito nel 2000 il “Laudario di Cortona” diretto da V. Clemente, presso l’Auditorium Nazionale di Madrid.

Successivamente, comincia ad esibirsi in qualità di violinista in formazioni cameristiche dal duo al quartetto e in gruppi cameristico – orchestrali. Collabora dal 2005 con l’Orchestra “Mediterranea” dell’ ICOM di Monopoli, con cui nel 2006 ha partecipato al Tour e alla Pubblicazione su CD (“Editrice Elledici” 2007) dello spettacolo “Via Crucis, Via Lucis”, sacra rappresentazione che ha visto Claudia Koll come protagonista nella parte di Maria.

Collabora dal 2005, in qualità di violinista, col “Bitonto Opera Festival” diretto dal M° S. Monterisi, nelle rappresentazioni di Rigoletto, Barbiere di Siviglia, e Traviata, e in quest’ultima opera ha ricoperto il ruolo di prima parte dei Violini Secondi.

Collabora dal 2008 in qualità di violino di fila con l’Orchestra da Camera Società dei Concerti di Bari e la Viotti Chamber Orchestra.

Con quest’ultima formazione ha registrato nel 2009 un CD sui concerti di Vivaldi per l’etichetta discografica Wide Classique, e ha suonato nel Dicembre dello stesso anno in occasione dei “Concerti del Quirinale” in diretta su RADIO 3 presso la Cappella Paolina.

Dal 2003 vanta diverse collaborazioni didattiche in qualità di docente di violino, presso numerose Scuole di Musica della provincia di Bari oltre a svariati progetti di “Educazione Musicale” ideati e promossi nelle Scuole Elementari della stessa Provincia: per tre anni è stata docente di Violino dei progetti musicali organizzati dal CEDAM.

Dal Gennaio 2010 sino ad oggi collabora in maniera continuativa con L’Orchestra Sinfonica Della Città Metropolitana di Bari in qualità di violino di fila.

Consegue nell’ottobre del 2015 il Biennio Abilitante AO77 Formazione Docenti in Violino presso il Conservatorio “N. Piccinni” di Bari con votazione 110/110 Lode e Menzione; attualmente è docente di Violino presso l’istituto comprensivo “Scardigno- Savio” di Molfetta.

Suona un violino del liutaio Giuseppe Arrè del 2010.

ACCADEMIA DELLA MUSICA | 56/58, Via Marco Partipilo - 70124 Bari (BA) - Italia | P.I. 93374410723 | Tel. +39 080 5054167   - Cell. +39 331 8719184 | Fax. +39 080 5054167 | accademiadellamusicabari@gmail.com | Informazioni legali | Privacy | Cookie Policy | Sitemap
Powered by  Pagine Gialle  -  SmartSite Easy